Indicazioni e Contraindicazioni

Indicazioni

Non tutti possono essere operati per obesità perchè al di là del desiderio di perdere peso bisogna rientrare nei parametri fissati dalle linee guida. E’ necessario stabilire l’Indice di Massa Corporea o Body Mass Index (BMI), che si ottiene dividendo il peso in chilogrammi per la statura in metri elevata al quadrato. In pratica una persona di 120 chili alta un metro e sessanta sarà 120/1,6/1,6 = BMI 46.8

I criteri di base da rispettare sono:

  1. età compresa fra i 18 ed i 65 anni
  2. BMI (indice di massa corporea) uguale o superiore a 40, oppure uguale a superiore a 35 ma in presenza di malattie associate quali diabete, ipertensione arteriosa, colesterolo o trigliceridi superiori alla norma, presenza di apnee notturne, malattie ortopediche importanti che si possano giovare dalla perdita del peso, asma. Le malattie associate devono essere documentate da esami e/o certificati medici)
  3. avere nella propria storia del peso almeno un tentativo (meglio se più di uno) di dieta fatta bene, cioè non solo diete autogestite, trovate su libri o riviste, ma dieta seguita da specialista per un periodo di almeno 6 mesi

Controindicazioni

  1. Assenza di tentativo conservativo di calo ponderale (non avere mai fatto diete seguite da specialista)
  2. Incapacità di partecipare al programma di follow up, cioè di frequentare le visite di controllo, fare gli esami del sangue necessari ad ogni controllo, assumere eventuali integratori. Contano la distanza geografica, avere una minima disponibilità di tempo ed economica, avere cura di sè
  3. Malattia psichiatrica grave giudicata controindicante la chirurgia da psichiatra di riferimento
  4. Alcolismo, tossicodipendenza